Skip to content Skip to navigation

Michele Parrinello - The Physics of Catalysis - Joint ICTP-SISSA Colloquium

19 Gennaio 2023
The first colloquium of 2023 will be held Monday, January 30, at 16:00 with Professor Michele Parrinello

Il primo Joint Colloquia ICTP-SISSA del 2023 sarà tenuto lunedì 30 gennaio dal professor Michele Parrinello dell'IIT. Il seminario, dal titolo "La fisica della catalisi", esplorerà come le simulazioni all'avanguardia basate sull'apprendimento automatico possano fornire indicazioni su come avviene la catalisi anche in condizioni estreme di temperatura e pressione.

Abstract: The development of efficient catalysts is key to a green economy transition. In this respect, it suffices to mention the need to devise an energy-efficient production of hydrogen or an economical and environment friendly CO2 sequestration process. However, the large-scale production of chemicals often takes place under extreme conditions of temperature and pressure, so extreme in fact that both simulations and experiment are difficult or impossible. This challenges the conventional picture of catalysis in which a special static configuration of atoms is responsible for the catalytic activity. Based on state-of-the-art simulations that take advantage of machine learning methodologies, we put forward a different picture. Namely, we associate the catalytic activity with a change in the physical state of the interface. Such a change can be induced for instance by the temperature or by the reactants themselves. We exemplify this behavior in the catalysis of ammonia by iron surfaces and the cracking of ammonia by the Li2NH ionic compound. The design of such a catalytic competent interfacial steady state is suggested as a strategy to design new, efficient and stable catalysts.

L'evento si terrà nella Aula Budinich del campus dell'ICTP (Leonardo Building). Dopo la conferenza sarà servito un leggero rinfresco. L'evento è aperto a tutti. Il colloquium sarà trasmesso in livestreaming sul sito web dell'ICTP.

Michele Parrinello è professore ordinario di Scienza computazionale al Politecnico di Zurigo dal luglio 2001. Fino a marzo 2003 è stato direttore del Centro Svizzero di Calcolo Scientifico (CSCS) di Manno e ora lavora presso l'Istituto Italiano di Tecnologia di Genova come ricercatore senior - Principal Investigator: Atomistic Simulations. Nato a Messina nel 1945, si è laureato in fisica nel 1968 a Bologna. Prima di entrare all'ETH, è stato direttore del Max Planck Institute for Solid State Research di Stoccarda, in Germania, e tra le sue precedenti posizioni figurano quella di membro del personale di ricerca presso l'IBM Research Laboratory di Zurigo, in Svizzera, e quella di professore ordinario presso la SISSA di Trieste, in Italia. È un ex membro del Consiglio scientifico dell'ICTP. Gli interessi scientifici di Parrinello sono fortemente interdisciplinari e comprendono lo studio di reazioni chimiche complesse, sistemi di legami a idrogeno, catalisi e scienza dei materiali. Insieme a Roberto Car ha introdotto il metodo della dinamica molecolare ab-initio, che sta tuttora sviluppando e applicando. Questo metodo, che va sotto il nome di metodo Car-Parrinello, ha creato un intero nuovo campo di studi e ha influenzato significativamente degli studi di struttura elettronica per solidi, liquidi e molecole. Per le sue ricerche ha ricevuto numerosi premi, tra cui il 2001 Award in Theoretical Chemistry dell'American Chemical Society, il 1995 Rahman prize dell'American Physical Society e il 1990 Hewlett-Packard Europhysics prize. È membro scientifico esterno del Max Planck Institute for Solid State Research, Fellow dell'American Physical Society e membro dell'International Academy of Quantum Molecular Science e della Berlin-Brandenburgische Akademie der Wissenschaften.