Skip to content Skip to navigation

Press Review

Filter by

E.g., 20/09/2021
E.g., 20/09/2021

Quattro scienziate si raccontano a Trieste: "La pandemia ci ha spinto a fare ricerca insieme"

16 September, 2021 - 16:45 / il Piccolo.it

pandemia ci ha spinto a fare ricerca insieme"

Quattro scienziate si raccontano a Trieste: «La pandemia ci ha spinto a fare ricerca insieme» Le quattro scienziate protagoniste del dibattito Dalla biologia alla medicina, la ricerca nel periodo pandemico raccontata da quattro scienziate della comunità triestina Daniele Lettig

Perseguire i propri sogni, avere dei modelli di donne a cui guardare, volerlo fortemente, impegnarsi con costanza. Sono questi i consigli per le ragazze che vogliono intraprendere una carriera di studio in ambito scientifico e medico, offerti dalle quattro scienziate protagoniste del dibattito su 'La lezione del Covid e la medicina di domani' organizzato dal gruppo Gedi il 14 settembre al Salone degli incanti: Caterina Petrillo, docente di Fisica sperimentale all'università di Perugia e presidente di Area Science Park, la neuroscienziata e direttrice del laboratorio iNSuLa della Sissa Raffaella Rumiati, la responsabile del laboratorio di Immunologia cellulare dell'Icgeb Federica Benvenuti e la docente di Biologia molecolare della facoltà di Medicina dell'Università di Trieste, Chiara Collesi. Rispondendo alle domande del vicedirettore del content hub Salute di Gedi, Gabriele Beccaria, le quattro esponenti della comunità scientifica triestina hanno raccontato l'esperienza loro e delle loro équipe di ricerca in quest'ultimo anno e mezzo caratterizzato dalla pandemia. «Area Science park - ha spiegato Petrillo - al suo interno ha una fantastica contaminazione tra imprese, laboratori, infrastrutture di ricerca internazionali, e questa specificità ci ha consentito di mettere a sistema molte competenze utilissime per la risposta che la ricerca poteva dare durante l'emergenza».

 

Trieste Next 2021: al via il decennale con Ben Jelloun, Murgia e l' astronauta Parmitano

16 September, 2021 - 16:30 / Trieste Prima

Quest' anno Trieste Next raddoppia gli spazi e si appropria di una parte importante della città: il Molo IV. Saranno 50 gli spazi espositivi, 300 i relatori e 80 gli eventi". Lo ha annunciato l' assessore comunale all' educazione Angela Brandi presentando la decima edizione del Festival della Scienza, in programma dal 24 al 26 settembre tra piazza Unità e la sala Agorà del Molo IV. Il titolo dell' edizione decennale sarà 'Take Care. La scienza per il benessere sostenibile'. Numerosi gli incontri che spazieranno tra le diverse branche della scienza ed esploreranno i temi della salute e della sostenibilità in tutte le loro possibili sinergie. Si partirà con un' anteprima giovedì 23 settembre con Tahar Ben Jelloun, lo scrittore francese più tradotto al mondo, che parlerà di empatia e straniamento. 

https://www.triesteprima.it/eventi/trieste-next-2021.html

Con Margherita Granbassi nel Centro di Fisica Teorica

16 September, 2021 - 16:30 / Il friuli.it

Giovedì 16 settembre, alle 18, la medaglia olimpica e conduttrice tv ci guida alla scoperta della struttura triestina per Sharper - Notte dei Ricercatori

Continuano i tour virtuali degli enti di ricerca di Trieste, condotti da Margherita Granbassi , anticipazioni di Sharper Trieste - La Notte Europea dei Ricercatori . Giovedì 16 settembre alle 18 suL canale YouTube dell' Immaginario Scientifico sarà possibile scoprire l' Ictp, il Centro internazionale di Fisica Teorica. È un istituto Unesco, fondato nel 1964 dal premio Nobel e fisico teorico pakistano Abdus Salam, insieme al fisico Paolo Budinich, per mettere in contatto scienziati dei paesi in via di sviluppo con i loro colleghi di tutto il mondo, contribuendo al superamento dell' isolamento intellettuale e aiutando a costruire una solida base scientifica in tutto il pianeta. 

https://www.ilfriuli.it/articolo/tendenze/con-margherita-granbassi-nel-centro-di-fisica-teorica/13/251163

Il Festival del Giornalismo e della Conoscenza dialoghi fra Aiello del Friuli e Gorizia

16 September, 2021 - 16:30 / Il friuli.it

Secondo fine settimana ricco di incontri per il Festival itinerante del Giornalismo e della Conoscenza "dialoghi", in cui si parlerà delle diverse sfaccettature dell' etica, coniugata alla medicina e alla scienza; alla cultura al turismo sostenibile e all' economia. Si partirà venerdì 17 settembre dal Parco comunale di Aiello del Friuli (in caso di maltempo in palestra) alle ore 18.30, con la conferenza Con-fini, tra spaesamento e identità planetaria. A dialogare insieme di cultura transfrontaliera saranno Pavla Jarc, direttrice del Kulturni Dom di Nova Gorica, e Andrea Bellavite, teologo, saggista e giornalista. I due ospiti saranno coordinati da Martina Delpiccolo, giornalista, scrittrice e organizzatrice di eventi culturali. Sabato 18 e domenica 19 settembre "dialoghi" farà tappa a Gorizia, nel centralissimo Teatro Verdi. Sabato 18 alle 17.00, si terrà l' incontro su Scienza, coscienza ed etica, realizzata in collaborazione con IRCCS Burlo Garofolo di Trieste che vedrà ospiti Alberto Tommasini, docente UNITS; Domenica Bueti, ricercatrice in neuroscienze della SISSA; Gabriele Cont, dirigente medico in Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale al Burlo (TS). https://www.ilfriuli.it/articolo/tendenze/con-margherita-granbassi-nel-centro-di-fisica-teorica/13/251163

L'università della terza età riparte, con tutti i suoi corsi ed in sicurezza!

16 September, 2021 - 16:30 / Il Piccolo

Dopo il lungo periodo di lockdown, che ci ha obbligati a limitare la nostra attività da remoto, l'Università della Terza Età Danilo Dobrina ha deciso di ripartire con tutte le sue consuete attività in presenza. Quest'anno, il 40° dalla sua fondazione, risalente al lontano 1982, UNI3 propone ai propri iscritti un programma particolarmente ricco ed innovativo, con oltre 350 corsi, articolati in 72 materie e 12 indirizzi. L'Università mette a disposizione dei suoi numerosi ed aff ezionati iscritti (prima del COVID-19 abbiamo sfi orato quota 2000 nelle tre sedi di Trieste, Muggia ed Aurisina) corsi culturali, conferenze, laboratori, che spaziano in ogni possibile materia ed argomento. Propone inoltre numerose escursioni brevi, visite a realtà scientifi che, a musei, passeggiate nella natura, ma anche viaggi all'estero, sempre accompagnati da docenti qualifi cati. L'attività di aula si svolge nella sede di UNI3 di Trieste, che dispone di ben 10 comode aule, inclusi i laboratori e l'aula informatica, adeguatamente attrezzati con rinnovati dispositivi audio e video ed in quelle, ugualmente confortevoli, di Muggia e di Aurisina. Per alcuni corsi sono previste attività didattiche all'esterno, presso enti scientifi ci come la SISSA, l'OGS, il F.E.R.M.I., L'Osservatorio Astronomico, ecc. 

In edicola

Con Margherita Granbassi nel Centro di Fisica Teorica

16 September, 2021 - 16:30 / Trieste All News

Giovedì 16 settembre, alle 18, la medaglia olimpica e conduttrice tv ci guida alla scoperta della struttura triestina per Sharper - Notte dei Ricercatori

Continuano i tour virtuali degli enti di ricerca di Trieste, condotti da Margherita Granbassi , anticipazioni di Sharper Trieste - La Notte Europea dei Ricercatori . Giovedì 16 settembre alle 18 suL canale YouTube dell' Immaginario Scientifico sarà possibile scoprire l' Ictp, il Centro internazionale di Fisica Teorica. È un istituto Unesco, fondato nel 1964 dal premio Nobel e fisico teorico pakistano Abdus Salam, insieme al fisico Paolo Budinich, per mettere in contatto scienziati dei paesi in via di sviluppo con i loro colleghi di tutto il mondo, contribuendo al superamento dell' isolamento intellettuale e aiutando a costruire una solida base scientifica in tutto il pianeta. 

https://www.triesteallnews.it/2021/09/tour-virtuali-domani-alla-scoperta-dellictp-di-trieste-con-margherita-granbassi/

Festival di Salute: interviste e dibattiti per scoprire la nuova normalità del dopo Covid. La diretta da Trieste

16 September, 2021 - 16:15 / Il Secolo XIX

A Trieste, al Salone degli Incanti, scienziati e scienziate, si confrontano su una serie di temi: a che punto è la pandemia, che cosa ci aspetta, quali sono gli scenari possibili. Tra gli eventi della terza serata del "Festival di Salute. Ritorno al futuro. La lezione di Covid e la medicina di domani": l' intervista ad Alberto Tommasini (pediatra immunologo e ricercatore di Pediatria IRCSS Burlo Garofolo); il talk con Federica Benvenuti (Immunologa cellulare e direttrice Centro di ingegneria genetica e biotecnologie di Trieste), Chiara Collesi (docente di biologia molecolare Università di Trieste), Raffaella Rumiati (direttrice Laboratorio iNSuLa - docente Neuroscienza cognitive SISSA) e Caterina Petrillo (presidente Area Science Park Trieste - docente di Fisica Sperimentale Università di Perugia)

Festival di Salute. Parlano le scienziate: il ruolo della ricerca nella cura contro il Covid

16 September, 2021 - 16:15 / La Repubblica.it

A Trieste, al Salone degli Incanti, scienziati e scienziate, si confrontano su una serie di temi: a che punto è la pandemia, che cosa ci aspetta, quali sono gli scenari possibili. Tra gli eventi della terza serata del "Festival di Salute. Ritorno al futuro. La lezione di Covid e la medicina di domani": l' intervista ad Alberto Tommasini (pediatra immunologo e ricercatore di Pediatria IRCSS Burlo Garofolo); il talk con Federica Benvenuti (Immunologa cellulare e direttrice Centro di ingegneria genetica e biotecnologie di Trieste), Chiara Collesi (docente di biologia molecolare Università di Trieste), Raffaella Rumiati (direttrice Laboratorio iNSuLa - docente Neuroscienza cognitive SISSA) e Caterina Petrillo (presidente Area Science Park Trieste - docente di Fisica Sperimentale Università di Perugia)

Festival di Salute. Parlano le scienziate: il ruolo della ricerca nella cura contro il Covid

16 September, 2021 - 16:15 / La stampa.it

A Trieste, al Salone degli Incanti, scienziati e scienziate, si confrontano su una serie di temi: a che punto è la pandemia, che cosa ci aspetta, quali sono gli scenari possibili. Tra gli eventi della terza serata del "Festival di Salute. Ritorno al futuro. La lezione di Covid e la medicina di domani": l' intervista ad Alberto Tommasini (pediatra immunologo e ricercatore di Pediatria IRCSS Burlo Garofolo); il talk con Federica Benvenuti (Immunologa cellulare e direttrice Centro di ingegneria genetica e biotecnologie di Trieste), Chiara Collesi (docente di biologia molecolare Università di Trieste), Raffaella Rumiati (direttrice Laboratorio iNSuLa - docente Neuroscienza cognitive SISSA) e Caterina Petrillo (presidente Area Science Park Trieste - docente di Fisica Sperimentale Università di Perugia)

https://video.lastampa.it/salute/dossier/festival-salute-2021/festival-di-salute-interviste-e-dibattiti-per-scoprire-la-nuova-normalita-del-dopo-covid-la-diretta-da-trieste/144890/145140

Festival di Salute. Parlano le scienziate: il ruolo della ricerca nella cura contro il Covid

16 September, 2021 - 16:15 / Lombardia Salute

A Trieste, al Salone degli Incanti, scienziati e scienziate, si confrontano su una serie di temi: a che punto è la pandemia, che cosa ci aspetta, quali sono gli scenari possibili. Tra gli eventi della terza serata del "Festival di Salute. Ritorno al futuro. La lezione di Covid e la medicina di domani": l' intervista ad Alberto Tommasini (pediatra immunologo e ricercatore di Pediatria IRCSS Burlo Garofolo); il talk con Federica Benvenuti (Immunologa cellulare e direttrice Centro di ingegneria genetica e biotecnologie di Trieste), Chiara Collesi (docente di biologia molecolare Università di Trieste), Raffaella Rumiati (direttrice Laboratorio iNSuLa - docente Neuroscienza cognitive SISSA) e Caterina Petrillo (presidente Area Science Park Trieste - docente di Fisica Sperimentale Università di Perugia)

https://www.lombardiasalute.com/2021/09/14/festival-di-salute-parlano-le-scienziate-il-ruolo-della-ricerca-nella-cura-contro-i/

Quattro scienziate raccontano la ricerca durante la pandemia

16 September, 2021 - 16:15 / Il Messaggero Veneto

Perseguire i propri sogni, avere dei modelli di donne a cui guardare, volerlo fortemente, impegnarsi con costanza. Sono questi i consigli per le ragazze che vogliono intraprendere una carriera di studio in ambito scientifico e medico, offerti dalle quattro scienziate protagoniste del dibattito su "La lezione del Covid e la medicina di domani" organizzato dal gruppo Gedi ieri al Salone degli incanti: Caterina Petrillo, docente di Fisica sperimentale all' università di Perugia e presidente di Area Science Park, la neuroscienziata e direttrice del laboratorio iNSuLa della Sissa Raffaella Rumiati, la responsabile del laboratorio di Immunologia cellulare dell' Icgeb Federica Benvenuti e la docente di Biologia molecolare della facoltà di Medicina dell' Università di Trieste, Chiara Collesi.

In edicola

Festival di Salute. Parlano le scienziate: il ruolo della ricerca nella cura contro il Covid

16 September, 2021 - 16:15 / Stranotizie.it

A Trieste, al Salone degli Incanti, scienziati e scienziate, si confrontano su una serie di temi: a che punto è la pandemia, che cosa ci aspetta, quali sono gli scenari possibili. Tra gli eventi della terza serata del "Festival di Salute. Ritorno al futuro. La lezione di Covid e la medicina di domani": l' intervista ad Alberto Tommasini (pediatra immunologo e ricercatore di Pediatria IRCSS Burlo Garofolo); il talk con Federica Benvenuti (Immunologa cellulare e direttrice Centro di ingegneria genetica e biotecnologie di Trieste), Chiara Collesi (docente di biologia molecolare Università di Trieste), Raffaella Rumiati (direttrice Laboratorio iNSuLa - docente Neuroscienza cognitive SISSA) e Caterina Petrillo (presidente Area Science Park Trieste - docente di Fisica Sperimentale Università di Perugia)

https://www.stranotizie.it/festival-di-salute-parlano-le-scienziate-il-ruolo-della-ricerca-nella-cura-contro-il-covid/

Trieste Next:Cattaneo, Mantovani, Mieli, Cacciari tra ospiti

16 September, 2021 - 16:00 / ANSA FVG

ANSA) - TRIESTE, 14 SET - L' incontro il 24 settembre con la farmacologa e senatrice a vita, Elena Cattaneo, e la conferenza con il direttore scientifico di Humanitas, Alberto Mantovani, che il 26 settembre farà il punto sui primi dieci anni di immunoterapia, una tecnica che sta rivoluzionando la cura del cancro. Sono due degli eventi di punta della decima edizione di Trieste Next, intitolata 'Take care, La scienza per il benessere sostenibile' e organizzata da Comune, Università, ItalyPost, Immaginario Scientifico e Sissa, che si svolgerà dal 24 al 26 settembre sia in presenza che online. Il festival sarà preceduto da un' anticipazione il 23 settembre che avrà come protagonista lo scrittore Tahar Ben Jelloun, il quale interverrà nell' incontro dal titolo "Empatia o straniamento?". Tra gli altri ospiti, anche il giornalista e saggista Paolo Mieli, i filosofi Massimo Cacciari e Maurizio Ferraris, l' amministratore delegato di Fincantieri Giuseppe Bono e quello di di Eurotech Paul Chawla. L' assessore regionale alle Autonomie locali, Pierpaolo Roberti, ha spiegato che in mezzo alla crisi nella quale ci troviamo "ci sono anche delle opportunità che vanno colte e in questo il ruolo scienza è fondamentale, perché deve dirigere, aiutare e suggerire ai decisori politici quali possono essere le possibili vie d' uscita e indicare la strada più corretta da prendere". "Questa è l' edizione della vera ripartenza - ha detto il rettore dell' università di Trieste, Roberto Di Lenarda -, che non vuole dire che siamo fuori pericolo, ma che abbiamo tutte le condizioni per dare ulteriore e rinnovata intesa tra gli enti, la città e la Regione, perché solo facendo sistema possiamo raggiungere i nostri obiettivi". Secondo il direttore della Sissa, Andrea Romanino, Trieste Next "rappresenta un' occasione di conoscenza e collaborazione tra istituzioni e ricercatori", nonché di "dialogo con i cittadini". (ANSA).

https://www.ansa.it/friuliveneziagiulia/notizie/2021/09/14/trieste-nextcattaneo-mantovani-mieli-cacciari-tra-ospiti_ea48bd46-0511-4015-af61-ca0a91999aa2.html

Trieste Next:Cattaneo, Mantovani, Mieli, Cacciari tra ospiti

16 September, 2021 - 16:00 / Msn

ANSA) - TRIESTE, 14 SET - L' incontro il 24 settembre con la farmacologa e senatrice a vita, Elena Cattaneo, e la conferenza con il direttore scientifico di Humanitas, Alberto Mantovani, che il 26 settembre farà il punto sui primi dieci anni di immunoterapia, una tecnica che sta rivoluzionando la cura del cancro. Sono due degli eventi di punta della decima edizione di Trieste Next, intitolata 'Take care, La scienza per il benessere sostenibile' e organizzata da Comune, Università, ItalyPost, Immaginario Scientifico e Sissa, che si svolgerà dal 24 al 26 settembre sia in presenza che online. Il festival sarà preceduto da un' anticipazione il 23 settembre che avrà come protagonista lo scrittore Tahar Ben Jelloun, il quale interverrà nell' incontro dal titolo "Empatia o straniamento?". Tra gli altri ospiti, anche il giornalista e saggista Paolo Mieli, i filosofi Massimo Cacciari e Maurizio Ferraris, l' amministratore delegato di Fincantieri Giuseppe Bono e quello di di Eurotech Paul Chawla. L' assessore regionale alle Autonomie locali, Pierpaolo Roberti, ha spiegato che in mezzo alla crisi nella quale ci troviamo "ci sono anche delle opportunità che vanno colte e in questo il ruolo scienza è fondamentale, perché deve dirigere, aiutare e suggerire ai decisori politici quali possono essere le possibili vie d' uscita e indicare la strada più corretta da prendere". "Questa è l' edizione della vera ripartenza - ha detto il rettore dell' università di Trieste, Roberto Di Lenarda -, che non vuole dire che siamo fuori pericolo, ma che abbiamo tutte le condizioni per dare ulteriore e rinnovata intesa tra gli enti, la città e la Regione, perché solo facendo sistema possiamo raggiungere i nostri obiettivi". Secondo il direttore della Sissa, Andrea Romanino, Trieste Next "rappresenta un' occasione di conoscenza e collaborazione tra istituzioni e ricercatori", nonché di "dialogo con i cittadini". (ANSA).

https://www.msn.com/it-it/notizie/tecnologiaescienza/a-trieste-next-cattaneomantovani-mielicacciari-tra-ospiti/ar-AAOqeAR

Trieste Next:Cattaneo, Mantovani, Mieli, Cacciari tra ospiti

16 September, 2021 - 16:00 / Sky Tg24

ANSA) - TRIESTE, 14 SET - L' incontro il 24 settembre con la farmacologa e senatrice a vita, Elena Cattaneo, e la conferenza con il direttore scientifico di Humanitas, Alberto Mantovani, che il 26 settembre farà il punto sui primi dieci anni di immunoterapia, una tecnica che sta rivoluzionando la cura del cancro. Sono due degli eventi di punta della decima edizione di Trieste Next, intitolata 'Take care, La scienza per il benessere sostenibile' e organizzata da Comune, Università, ItalyPost, Immaginario Scientifico e Sissa, che si svolgerà dal 24 al 26 settembre sia in presenza che online. Il festival sarà preceduto da un' anticipazione il 23 settembre che avrà come protagonista lo scrittore Tahar Ben Jelloun, il quale interverrà nell' incontro dal titolo "Empatia o straniamento?". Tra gli altri ospiti, anche il giornalista e saggista Paolo Mieli, i filosofi Massimo Cacciari e Maurizio Ferraris, l' amministratore delegato di Fincantieri Giuseppe Bono e quello di di Eurotech Paul Chawla. L' assessore regionale alle Autonomie locali, Pierpaolo Roberti, ha spiegato che in mezzo alla crisi nella quale ci troviamo "ci sono anche delle opportunità che vanno colte e in questo il ruolo scienza è fondamentale, perché deve dirigere, aiutare e suggerire ai decisori politici quali possono essere le possibili vie d' uscita e indicare la strada più corretta da prendere". "Questa è l' edizione della vera ripartenza - ha detto il rettore dell' università di Trieste, Roberto Di Lenarda -, che non vuole dire che siamo fuori pericolo, ma che abbiamo tutte le condizioni per dare ulteriore e rinnovata intesa tra gli enti, la città e la Regione, perché solo facendo sistema possiamo raggiungere i nostri obiettivi". Secondo il direttore della Sissa, Andrea Romanino, Trieste Next "rappresenta un' occasione di conoscenza e collaborazione tra istituzioni e ricercatori", nonché di "dialogo con i cittadini". (ANSA).

https://tg24.sky.it/trieste/2021/09/14/trieste-nextcattaneo-mantovani-mieli-cacciari-tra-ospiti

«Saperi e strutture messi a sistema Il Covid ci ha spinto a lavorare insieme»

15 September, 2021 - 16:15 / Il Piccolo

Dalla biologia alla medicina, la ricerca nel periodo pandemico raccontata da quattro scienziate della comunità triestina

Perseguire i propri sogni, avere dei modelli di donne a cui guardare, volerlo fortemente, impegnarsi con costanza.

Sono questi i consigli per le ragazze che vogliono intraprendere una carriera di studio in ambito scientifico e medico, offerti dalle quattro scienziate protagoniste del dibattito su "La lezione del Covid e la medicina di domani" organizzato dal gruppo Gedi ieri al Salone degli incanti: Caterina Petrillo, docente di Fisica sperimentale all' università di Perugia e presidente di Area Science Park, la neuroscienziata e direttrice del laboratorio iNSuLa della Sissa Raffaella Rumiati, la responsabile del laboratorio di Immunologia cellulare dell' Icgeb Federica Benvenuti e la docente di Biologia molecolare della facoltà di Medicina dell' Università di Trieste, Chiara Collesi.

In edicola

Deseti, jubilejni festival znanosti

15 September, 2021 - 16:00 / Primorski Dnevnik

Trieste next bo med 24. in 26. septembrom ponudil 80 dogodkov in 50 stojnic

Skrb za okolje, zdravje, za trajnostni razvoj, za znanost in tehniko, zase in za drubo zaznamuje jubilejno deseto izdajo festivala znanosti in raziskovanja Trieste Next, ki se letos predstavlja z geslom Take care (Skrbimo za ...). Kako lahko z znanostjo izboljamo kakovost vsakdanjega ivljenja in ga napolnimo z blaginjo ter strmimo po hitrem in trajnostnem razvoju drube? Na vpraanje bodo odgovarjali govorniki in oblikovalci osemdesetih dogodkov, ki bodo med 24. in 26. septembrom zaiveli na razlinih lokacijah. Glavno prizorie festivala, ki ga prireja traka obina v sodelovanju s trako univerzo, portalom ItalyPost, Znanstvenim imaginarijem in visoko olo za napredne tudije Sissa, bo tudi tokrat Veliki trg, kjer bo prihodnji teden zraslo Znanstveno naselje. Na petdesetih stojnicah bodo mladi znanstveniki in raziskovalci ponujali delavnice in sreanja, predstavili traka znanstvena sredia in odgovarjali na vpraanja radovednih obiskovalcev. Na Verdijevem trgu bodo potekale debate, dogodke pa dobo gostili tudi v dvorani Agorà in avditoriju na 4. pomolu, v veliki dvorani deelne palae na Velikem trgu in v mestnem muzeju Revoltella. »Deseti Trieste next postavlja mesto v sredie pozornosti dravnega in mednarodnega znanstvenega sveta,« je na predstavitvi pozdravila obinska odbornica Angela Brandi, »velik dogodek je posveen otrokom in mladim, izvedencem in vsem, ki priznajo, da je v znanosti zapisana prihodnost nae drube.«Glavno vlogo bo odigrala traka univerza, »ki bo v treh dneh v dogajanje vkljuila vse svoje oddelke, znanstvene in humanistine,« je poudaril rektor Roberto Di Lenarda in dodal, da brez raziskovanja ni blaginje, »kot dokazuje dejstvo, da lahko letos s cepivom omogoimo iri publiki varen obisk festivalskih dogodkov.« Za prijave, informacije in celoten program je na voljo spletna stran . Ve v jutrinji (sredini) tiskani izdaji asopisa.

https://www.primorski.eu/trzaska/deseti-jubilejni-festival-znanosti-DM934498

Nikola Tesla, un uomo dal futuro

15 September, 2021 - 15:45 / Il friuli.it

Presentata la mostra visitabile dal 18 settembre al 10 ottobre nella Sala 1B del Magazzino 26 in Porto Vecchio a Trieste.

E' stata presentata stamane alla stampa, nella Sala Lelio Luttazzi del Magazzino 26 in Porto Vecchio, la mostra tecnico-scientifica " Nikola Tesla: un uomo dal futuro ", allestita nella Sala 1B del Magazzino 26, che sarà aperta al pubblico dal 18 settembre al 10 ottobre (a ingresso gratuito con la possibilità di visite guidate). La cerimonia di apertura riservata alle istituzioni si svolgerà invece venerdì 17 settembre alle 11, sempre nella Sala Lelio Luttazzi del Magazzino 26 del Porto Vecchio. L' iniziativa è un progetto dell' Associazione Culturale Giovanile Serba (ACGS), realtà che promuove la cultura, l' integrazione e la formazione tra i giovani della comunità serba e non solo tramite iniziative culturali sul territorio, realizzata in collaborazione con il Museo Nikola Tesla di Belgrado e in co-organizzazione con il Comune di Trieste.

https://www.ilfriuli.it/articolo/cultura/nikola-tesla-un-uomo-dal-futuro/6/251119

Nikola Tesla, un uomo dal futuro

15 September, 2021 - 15:45 / Rete Civica del Comune di Trieste

Presentata la mostra visitabile dal 18 settembre al 10 ottobre nella Sala 1B del Magazzino 26 in Porto Vecchio a Trieste.

E' stata presentata stamane alla stampa, nella Sala Lelio Luttazzi del Magazzino 26 in Porto Vecchio, la mostra tecnico-scientifica " Nikola Tesla: un uomo dal futuro ", allestita nella Sala 1B del Magazzino 26, che sarà aperta al pubblico dal 18 settembre al 10 ottobre (a ingresso gratuito con la possibilità di visite guidate). La cerimonia di apertura riservata alle istituzioni si svolgerà invece venerdì 17 settembre alle 11, sempre nella Sala Lelio Luttazzi del Magazzino 26 del Porto Vecchio. L' iniziativa è un progetto dell' Associazione Culturale Giovanile Serba (ACGS), realtà che promuove la cultura, l' integrazione e la formazione tra i giovani della comunità serba e non solo tramite iniziative culturali sul territorio, realizzata in collaborazione con il Museo Nikola Tesla di Belgrado e in co-organizzazione con il Comune di Trieste.

https://www.comune.trieste.it/-/nikola-tesla-un-uomo-dal-futuro-2

'Nikola Tesla: un uomo dal futuro', mostra dal 18 settembre al 10 ottobre in Magazzino 26 in Porto Vecchio

15 September, 2021 - 15:45 / triestecafe.it

Presentata la mostra visitabile dal 18 settembre al 10 ottobre nella Sala 1B del Magazzino 26 in Porto Vecchio a Trieste.

E' stata presentata stamane alla stampa, nella Sala Lelio Luttazzi del Magazzino 26 in Porto Vecchio, la mostra tecnico-scientifica " Nikola Tesla: un uomo dal futuro ", allestita nella Sala 1B del Magazzino 26, che sarà aperta al pubblico dal 18 settembre al 10 ottobre (a ingresso gratuito con la possibilità di visite guidate). La cerimonia di apertura riservata alle istituzioni si svolgerà invece venerdì 17 settembre alle 11, sempre nella Sala Lelio Luttazzi del Magazzino 26 del Porto Vecchio. L' iniziativa è un progetto dell' Associazione Culturale Giovanile Serba (ACGS), realtà che promuove la cultura, l' integrazione e la formazione tra i giovani della comunità serba e non solo tramite iniziative culturali sul territorio, realizzata in collaborazione con il Museo Nikola Tesla di Belgrado e in co-organizzazione con il Comune di Trieste.

https://www.triestecafe.it/it/news/il-comune-di-trieste-informa/nikola-tesla-un-uomo-dal-futuro-mostra-dal-18-settembre-al-10-ottobre-in-magazzino-26-in-porto-vecchio-2021.html