Skip to content Skip to navigation

Master SISSA in comunicazione della scienza: più del 90 per cento trova lavoro

16 Aprile 2021
I nuovi dati confermano una professione con una significativa presenza femminile

Più del 94% di coloro che hanno frequentato il Master in Comunicazione della Scienza “Franco Prattico” (MCS) della SISSA di Trieste nel decennio 2009/2019 è attualmente occupato. È uno dei risultati più significativi dell’inchiesta, svolta dall’istituto indipendente Ixè, sul tasso d’impiego della scuola prima in Europa per storia e durata in questo settore.

Con un percorso didattico innovativo sempre più incentrato sulla transizione digitale, MCS da quasi trent’anni forma professionisti in grado di inserirsi in diversi ambiti lavorativi. Secondo la ricerca appena conclusa, con ottimi risultati. Tre intervistati su quattro sono infatti impiegati nella comunicazione della scienza, con una netta prevalenza femminile: l’80% delle donne rispetto al 59% degli uomini. Complessivamente, solo una persona su due lo fa a tempo pieno, negli altri casi si tratta di un’attività lavorativa parziale.

I principali settori di attività in comunicazione della scienza si confermano la comunicazione istituzionale, in crescita rispetto al passato, il giornalismo scientifico, spesso indicato come attività secondaria, e l’editoria. In leggero aumento anche l’impiego nella formazione e nell’ambito del multimediale, mentre in forte incremento la comunicazione sui social.