The biological origin of the conscious mind

SISSA awards the PhD honoris causa to Antonio Damasio

31 January 2017, 10 am

SISSA, “P. Budinich” Main Lecture Hall

Consciousness is a grand symphonic piece that makes sense of the world. This analogy summarizes one of the highest achievements of Antonio Damasio, one of the world’s leading neuroscientists, who will be awarded the PhD honoris causa by SISSA, Trieste, on 31 January 2017. In his Lectio magistralis, entitled “Body and mind: homeostasis, feeling and cultures”, the Portuguese-American scientist will present some of the groundbreaking results of his career, an amazing endeavor both for the density and relevance of his achievements and for giving a proper scientific legitimacy to topics which have been long considered purview of philosophers. It is not by chance that the articulate conceptual framework developed through decades of research involves emotions, feelings, reason, decision-making, body and mind, offering a vision of consciousness which is in contrast with the ideas of Hume and Descartes, two giants of Western philosophy. The ceremony will take place in the “P. Budinich” Main Lecture Hall of SISSA at 10 am.

  DOWNLOAD > PRESS RELEASE

  DOWNLOAD > PROGRAMME


La coscienza come un grande brano sinfonico in grado di dare senso alle cose. Racchiuso in questa metafora uno dei punti di approdo più alti della trentennale attività di ricerca di Antonio Damasio, uno dei neuroscienziati più affermati a livello mondiale, che riceverà il 31 gennaio 2017 il PhD honoris causa dalla SISSA di Trieste. Nella Lectio magistralis aperta al pubblico e intitolata “Body and mind: homeostasis, feeling and cultures”, lo studioso portoghese da molti anni negli Stati Uniti ripercorrerà le tappe di un’impresa professionale straordinaria non solo per la densità e la profondità dei risultati raggiunti, ma soprattutto perché grazie a essa temi a lungo considerati trattabili solo dalla filosofia hanno trovato piena cittadinanza scientifica. Non a caso, l’articolato quadro concettuale messo a punto in decenni di ricerca da Damasio intreccia emozioni, sentimenti, ragione, processi decisionali, mente e corpo restituendo una visione della coscienza in contrasto con le concettualizzazioni di due giganti del pensiero occidentale quali Hume e Cartesio. La cerimonia di attribuzione del PhD ad Antonio Damasio si svolgerà a partire dalle ore 10 nell’Aula Magna “P. Budinich” della SISSA.

  DOWNLOAD > COMUNICATO STAMPA

A cura dell'Ufficio Stampa

SISSA

Newsletter

Please click here if you want to subscribe to our newsletter