Skip to content Skip to navigation

Press Review

Filter by

E.g., 17/11/2018
E.g., 17/11/2018

Veli di cristallo, essere ricercatrici islamiche in Italia

May 18, 2018 - 08:30 / Galileo

Le storie di nove ricercatrici, in un video finanziato dal premio Bassoli, per raccontare le aspirazioni e le sfide dell'essere donna di scienza e di fede islamica in Italia.

Leggi l'articolo

Il velo islamico non è un ostacolo per le donne scienziate

May 16, 2018 - 09:15 / Il Messaggero Veneto

Il velo islamico non è un ostacolo per le donne nella scienza. Il velo da abbattere, nel campo, è un altro: il cosiddetto «velo di cristallo», quello che impedisce alle scienziate di raggiungere posizioni di vertice nelle carriere accademiche e di ricerca. È quanto emerge dalle testimonianze raccolte dai ricercatori dell’Università di Trento Ilaria Ampollini e Alberto Brodesco tra nove scienziate, italiane e straniere, di religione o provenienza da Paesi musulmani, che fanno ricerca in Italia.
Il loro progetto «Veli di cristallo. Donne e Islam nell’Italia della ricerca scientifica», vincitore dell’edizione 2016 del premio intitolato al giornalista scientifico Romeo Bassoli, promosso dalla Sissa (Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati di
Trieste) e dall’Infn (Istituto nazionale di fisica nucleare), nato come podcast e diventato anche un video, è stato proiettato per la prima volta pubblicamente proprio nei giorni scorsi a Trieste.

In edicola

Memoria, i centenari riconoscono subito i “loro” cibi naturali

May 15, 2018 - 09:15 / Il Piccolo

Uno studio sperimentale della Sissa, appena pubblicato sulla rivista Scientific Reports e guidato dalla Professoressa Raffaella Rumiati, neuroscienziata cognitiva, ha evidenziato che i centenari, diversamente dai meno anziani, riconoscono più accuratamente i cibi naturali rispetto a quelli processati, perché li hanno consumati con maggiore assiduità nel corso della loro vita.

In edicola

Fisica nucleare, il propulsore dell’università e dell’industria

May 15, 2018 - 09:00 / Il Piccolo

L’Infn mantiene stretti contatti da una parte con l’Università, dall’altra con il mondo produttivo. Queste caratteristiche si rispecchiano nella sua Sezione di Trieste, attiva dal lontano 1958, ben prima della nascita di Ictp (1964) e Sissa (1978), e con circa 280 persone che vi operano a vario titolo: un quarto dipendenti, gli altri ricercatori, docenti e tecnici delle Università di Trieste e di Udine, della Sissa e dell’Ictp.

In edicola

Anna Menini ospite alla trasmissione Calle degli Orti Grandi

May 14, 2018 - 13:15 / Radio Capodistria

La professoressa della SISSA Anna Menini ospite della trasmissione "Calle degli Orti Grandi" di Radio Capodistria ha illustrato i temi affrontati nella giornata "When women in science get together: the role of networks" che ha avuto luogo il giorno 9 maggio 2018 alla SISSA.

Podcast non disponibile

Food recognition in 100-year-olds explains how semantic memory works

May 11, 2018 - 15:00 / medical express

A study by SISSA shows that, contrary to younger individuals, centenarians recognise natural foods more accurately than processed foods because they have eaten them with greater frequency over their lifetime. This result clarifies the mechanisms at the root of our semantic memory, which do not appear to depend on the characteristics of food alone, but also on experience and eating habits over a lifetime.

Read the article

Un manifesto per donne che fanno scienza

May 10, 2018 - 10:15 / Wired.it

Durante un incontro alla Sissa di Trieste, ricercatrici di fama internazionale hanno presentati i punti di un documento internazionale per rafforzare il ruolo delle donne nella scienza.

Leggi l'articolo

Riconoscere il cibo a cent'anni: così si spiega come funziona la nostra memoria semantica

May 10, 2018 - 10:00 / Le Scienze.it

Uno studio della SISSA evidenzia che, diversamente dai meno anziani, i centenari riconoscono più accuratamente i cibi naturali rispetto a quelli processati, perché li hanno consumati con maggiore assiduità nel corso della loro vita. Questo risultato chiarisce i meccanismi alla base della nostra memoria semantica che non sembrano dipendere solo dalle caratteristiche del cibo ma anche dall'esperienza e dalle abitudini alimentari portate avanti per tutta l'esistenza.

Leggi l'articolo

Sissa, nuovo Manifesto Internazionale sul ruolo delle donne nella scienza, con Marica Branchesi

May 10, 2018 - 10:00 / Trieste All News

Marica Branchesi, astrofisica di fama mondiale, era presente ieri, 9 maggio, a un incontro alla Sissa di Trieste sul ruolo delle donne nella scienza, ovvero “When Women in Science get together: The Role of Networks“. La scienziata è stata nominata tra le 100 persone più influenti al mondo dalla rivista “Time” per un’innovativa ricerca sulle onde gravitazionali. L’incontro ha permesso di abbozzare un “manifesto” delle donne nella scienza, in collaborazione con le altre rappresentanti presenti.

Leggi l'articolo

Lanciati alla SISSA i punti del Manifesto Internazionale di Trieste per le donne nella scienza

May 10, 2018 - 08:30 / Le Scienze.it

Creazione di nuove banche dati per facilitare l'individuazione delle donne impegnate in ricerca, numero minimo di scienziate nelle commissioni che regolano la governance accademica, elaborazione di dati universitari differenziati per genere. Sono alcune delle proposte emerse durante la discussione per la definizione di una prima versione del Manifesto Internazionale di Trieste presentato oggi alla SISSA in chiusura dell’evento “When Women in Science get together: The Role of Networks“.

Leggi l'articolo

Scienza: poche donne, ora aumentino. Sissa lancia manifesto

May 9, 2018 - 20:30 / ANSA FVG

"La Sissa (Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati) risponde a un clima internazionale cambiato in cui si vuole finalmente porre attenzione alla presenza delle donne nella scienza che continua a essere inspiegabilmente bassa, specie nelle posizioni gerarchicamente più alte". Così il direttore della Sissa, Stefano Ruffo.

Leggi l'articolo

Il Manifesto Internazionale per le donne nella scienza al TGR FVG

May 9, 2018 - 20:15 / Rai 3 FVG - Tg

Marica Branchesi e Anna Menini intervistate durante l'edizione delle 19:30 del TG del Friuli Venezia Giulia per presentare il Manifesto Internazionale di Trieste e l'evento "When Women in Science get together: The Role of Networks".

Guarda il servizio (da 12' 27'')

Marica Branchesi al TGR FVG in diretta dalla SISSA

May 9, 2018 - 15:00 / Rai 3 FVG - Tg

Marica Branchesi intervistata in diretta al Tgr del Friuli Venezia Giulia delle 14.00 dalla SISSA, a chiusura dell'evento "Whn Women in Science get toghether: The Role of Networks".

Guarda il servizio (da 12' 46'')

L' astrofisica Branchesi a Trieste: «Le donne vincono anche nella scienza ma conta il merito»

May 9, 2018 - 07:30 / Il Piccolo

Il ruolo delle donne nel mondo del lavoro non corrisponde a un numero di posti da rispettare, ma è un diritto. Lei, l' astrofisica che ha "ascoltato" le onde gravitazionali, storce il naso se pensa alle quote rosa: vuole invece contribuire a cambiare la cultura e soprattutto gli stereotipi. È venuta anche per questo a Trieste Marica Branchesi. Oggi aderirà al Manifesto internazionale per le donne nella scienza, lanciato alla Sissa.

In edicola e online

Il Manifesto Internazionale delle Donne nella Scienza

May 8, 2018 - 15:00 / Rai - Radio 1 FVG – Radar

La professoressa Tamara Grava racconta ai microfoni di RADAR l'evento del 9 maggio "When Women in Science Get Together: the role of networks", organizzato dalla SISSA.

Ascolta la puntata dell'8 maggio (dal min. 25)

When Women In Science Get Together

May 8, 2018 - 11:45 / Radio Popolare - Le oche

L'annuncio dell'evento organizzato dalla SISSA il 9 maggio intitolato "When Women in Science get Together: The Role of Networks"

Ascolta il podcast (da min 43)

Industry 4.0: Calcolo scientifico e big data al servizio dell’industria

May 2, 2018 - 09:45 / ANSA FVG

C' è anche la Sissa di Trieste tra gli atenei del NordEst coinvolti nella realizzazione di Smact, il Competence Center ad alta specializzazione tecnologica proposto nell' ambito del bando Industria 4.0 del Mise. Il progetto, presentato proprio in questi giorni al ministero, prevede la realizzazione di una sede fisica a Padova e una serie di iniziative e infrastrutture sul territorio del Triveneto.

Leggi l'articolo

Gioco d' azzardo: le neuroscienze accettano la sfida

May 1, 2018 - 10:00 / Il Piccolo

La dipendenza è una malattia? Si tratta di una questione dibattuta anche in ambito scientifico e le neuroscienze sono impegnate da decenni nello studio delle dipendenze comportamentali: dai giocatori d' azzardo, ai "tossicodipendenti" di Internet, agli acquirenti compulsivi.

In edicola

Oltre 1.200 per dire no alla violenza di genere correndo con il sorriso

April 30, 2018 - 10:15 / Il Piccolo

Le donne di Trieste hanno risposto «presente». Sono state oltre 1.200 le partecipanti alla 6.a edizione della "Trieste SoloWomenRun", evento organizzato dalla 42K Srl in collaborazione con l' Apd Miramar che ha aperto la settimana tutta di corsa del Trieste Running Festival. [...] Ma sono da sottolineare anche gli altri progetti presentati come quello della Sissa che mira a diminuire il divario presente nel mondo della ricerca tra le opportunità di carriera di una donna e quelle di un uomo.

In edicola

Record europeo, più ricercatori che in Finlandia

April 26, 2018 - 09:00 / Il Fatto Quotidiano

Trentasette ricercatori ogni mille abitanti. Trieste ha il record europeo. [...] Ricerca che parla con l' industria, anche. Come alla Sissa (Scuola Internazionale di Studi Superiori Avanzati), un palazzone arrampicato sulle alture con le grandi vetrate affacciate su Trieste: "Siamo un' istituzione universitaria post laurea", spiega il direttore Stefano Ruffo. Nei laboratori incontri il mondo[...] Su un bilancio di 30 milioni l'anno (la metà destinata alla ricerca), ben 10 arrivano da bandi internazionali vinti dalla Sissa. Ecco gli studi sulle eliche delle navi (in città ha sede Fincantieri) e gli accordi con Google. Mentre un gruppo di ricercatori studia nuovi materiali che trattengono energia imitando la funzione clorofilliana. "Siamo uno dei pochi centri al mondo dove studiano anche ricercatori nordcoreani", racconta Ruffo.
Ricerca pubblica, attirando studiosi stranieri? "Si può, utilizzando per i bandi competitivi le stesse regole previste per le università".

In edicola