Skip to content Skip to navigation

Movimenti nel micromondo

22 Maggio 2019
Le particelle sembrano seguire dei binari invisibili. Lo spiega una ricerca in Nature Physics

Un piano inclinato, una superficie e delle minuscole palline che vi scivolano sopra in modo imprevisto, come seguendo dei solchi invisibili, veri e propri “binari energetici” che si creano grazie alla particolarità del contatto tra le due superfici. Laggiù nel micromondo, lì dove le dimensioni raggiungono il milionesimo di metro, in specifiche condizioni possono accadere cose assai interessanti, le cui applicazioni pratiche potrebbero espandersi fino al campo delle nanotecnologie. A raccontarlo è un nuovo studio pubblicato su Nature Physics, svolto nella sua parte teorica dalla SISSA di Trieste, il CNR-IOM e l’Università di Milano. Le osservazioni sperimentali sono state condotte dall’Università di Costanza.