Skip to content Skip to navigation

Giornata della Ricerca Italiana nel Mondo 2021

14 Aprile 2021
Più di 80 eventi in programma il 15 aprile per celebrare la ricerca italiana a livello internazionale

Secondo SCImago Journal rank, l’Italia è al 7° posto nelle classifiche mondiali per numero di pubblicazioni scientifiche e di ricerca, nonché all’8° posto per la qualità di queste pubblicazioni. Trieste, con il suo sistema scientifico, contribuisce in maniera significativa a questi risultati e la qualità della ricerca italiana spesso contamina gruppi di ricerca in tutto il mondo.

Proprio per celebrare scienziate e scienziati italiani all’estero, il 15 aprile, data di nascita di Leonardo da Vinci, si celebra la Giornata della ricerca italiana nel mondo, L’iniziativa è realizzata dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e da “Innovitalia”, il portale della diplomazia scientifica, gestito da MAECI e dal Ministero dell’Università e Ricerca (MUR).

Oltre 80 le iniziative organizzate dalla rete diplomatico-consolare all’estero, tra queste la maratona scientifica Festival delle Scienze di Roma con contributi di scienziate e scienziati italiani in collegamento da tutto il mondo. Tra gli ospiti, Stefano Ruffo, direttore della SISSA, presenterà il progetto NV centers for the test of the Quantum Jarziynski Equality (NVQJE) nato nel 2019 da una collaborazione tra la SISSA e il Massachusetts Institute of Technology. Il progetto unisce le competenze teoriche in fisica statistica e termodinamica quantistica della SISSA e l'esperienza sul rilevamento quantistico del MIT con l'obiettivo di condurre simulazioni quantistiche a partire da esperimenti sui difetti dei diamanti.

Guarda il programma del Festival delle Scienze di Roma

Scopri di più sulla Giornata della Ricerca Italiana nel Mondo