Skip to content Skip to navigation

Ecco ”Sissa for schools Digital Edition”!

15 Aprile 2020
Torna il tradizionale appuntamento delle ricercatrici e ricercatori della SISSA con le scuole in un Il formato tutto nuovo

“Se i ragazzi non possono più visitare la Sissa, allora siamo noi a portare un po’ di Sissa a loro, grazie alla tecnologia, all’entusiasmo dei ricercatori e ricercatrici che hanno aderito all’iniziativa e a molta inventiva per rendere l’appuntamento divertente e appassionante”.

”SISSA for schools Digital Edition”, si chiama così il nuovo progetto organizzato dal gruppo di SISSA Medialab con Simona Cerrato, Valentina Mengarelli e Francesca Rizzato, già coordinatrici di “SISSA for Schools”. “Sissa for Schools” è l’iniziativa che negli anni ha portato alla Scuola di Trieste, tutti i giovedì, gruppi di classi di ogni ordine e grado. Migliaia di studenti e studentesse hanno avuto così l’occasione di conoscere scienziate e scienziati, visitare i laboratori e approcciarsi alla scienza in modo informale, facile e piacevole. “Con l’emergenza Coronavirus l’iniziativa si è interrotta“ spiegano le organizzatrici “ma ci spiaceva finire così, anche per le tante richieste arrivate dalle scuole”. Ed ecco, allora, la nuova proposta.

Dal 16 aprile fino al 28 maggio, ogni giovedì gli studenti potranno incontrare virtualmente scienziate e scienziati, assistere ai loro seminari, interagire, fare domande e partecipare attivamente: “Ci saranno le presentazioni sui vari temi scientifici, dalle neuroscienze alla matematica, alla fisica, ma anche sondaggi, quiz, video, tutto per rendere vivace e coinvolgente l’incontro, che avverrà con una videochiamata di gruppo e durerà in tutto 45 minuti”.

Si parte il 16 aprile con il liceo scientifico Copernico di Udine, a cui seguiranno altre 10 classi medie e superiori di tutta Italia, con 15 scienziate e scienziati coinvolti. A maggio gli appuntamenti raddoppieranno e saranno due ogni giovedì mattina. Alcuni appuntamenti saranno anche dedicati al Coronavirus. Il primo tema sarà “Cervello tra superpoteri e superinganni” e la scienziata protagonista sarà Viola di Pinto che così racconta la sua partecipazione al progetto: “Sissa for schools vuole riportare la scienza e la ricerca al suo posto: in mezzo alle persone. E in questi tempi di distanziamento sociale, questo progetto online ci offre l'opportunità di accorciare le distanze, di sentirci meno soli perché vicini nel fare scienza: così si può rispondere insieme a un bisogno comune”.