Giocare con la luce: giochi di luce

Date: 

7 February, 2013

"Una scoperta curiosa, sublime", così si espresse nel 1825 Claude Niépce, il primo a inventare il processo fotografico. Da quei primi esperimenti al giorno d'oggi, la fotografia è cambiata in ogni aspetto ma in questi 200 anni ha continuato a mostrare la sua affascinate ambivalenza: da un lato, quella di essere memoria fedele della realtà, dall'altro quella di mostrare un grande potenziale artistico, in grado di catturare momenti diversi dell'anima, sia personale che collettiva. Lezione di Andrea Tomicich.