Sotto i nostri piedi. Storie di terremoti, scienziati e ciarlatani

Date: 

6 May, 2016
Scienza e virgola

Presentazione del libro di Alessandro Amato.

Dopo ogni terremoto c’è qualcuno che lo aveva previsto: i Maya, la zia o il cane del vicino. I previsori non si fidano della scienza, ma credono che i rospi scappino in anticipo, che le trivelle possano scatenarli, che gli scienziati sappiano prevederli ma non lo dicano perché parte di un complotto. Per orientarsi nel groviglio di scienza e pseudo-scienza, questo libro fa un viaggio nella storia dei terremoti e dei tentativi di prevederli, costellata da pochi acuti, tanti fallimenti e personaggi pittoreschi, per arrivare alle più̀recenti scoperte, che nonostante formidabili passi avanti non consentono ancora di fare previsioni esatte.

Alessandro Amato, sismologo, è dirigente di ricerca dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV). È stato direttore del Centro Nazionale Terremoti e membro della Commissione Grandi Rischi. Ha coordinato e partecipato a numerosi progetti di ricerca nazionali e internazionali.