PROGETTAZIONE TRAMITE COMPUTER DI BIOSENSORI INTELLIGENTI PER L'INDUSTRIA AGROALIMENTARE E BIOMEDICALE

TECNOLOGIA

Progettazione tramite computer di peptidi capaci di riconoscere in modo selettivo piccoli ligandi, quali farmaci, metaboliti, sostanze inquinanti, ecc. Sviluppo ed implementazione di tecniche orientate a migliorare la capacità di simulazioni computazionali per fornire risposte predittive per sistemi eterogenei complessi, in particolare nell’ambito dell’industria biomedicale ed agroalimentare.

APPLICAZIONI

Industria Agroalimentare e Industria Biomedicale di drug development.

I peptidi possono essere utilizzati come sensori in strumenti di rivelazione in campo medico e agroalimentare alimentare. Un grosso vantaggio e’ rappresentato dalla programmabilità dei target (che possono essere astrattamente di qualsiasi tipo) unitamente al fatto di poter calibrare il sensore a qualunque condizione ambientale. Sono facilmente sintetizzabili in grande quantita' e a basso costo, e permettono di raggiungere  livelli di affinita' e selettivita' per una molecola target paragonabili a quelle di un anticorpo, il cui costo di produzione e' ordini di grandezza maggiore. 

La procedura di design sviluppata e' gia stata validata sperimentalmente e sono al momento in fase di sviluppo (alcuni già pronti) diversi tipi di sensori basati sui peptidi per terapeutic drug monitoring e screening agroalimentare.

Nello specifico, per quanto riguarda le applicazioni nell’ambito agroalimentare (dove alcuni di questi sensori sono giò pronti) vi possono essere le seguenti immediate applicazioni:

  • certificazione di qualità con costi molto minori;
  • certificazioni per la sicurezza alimentare con evidente vantaggio competitivo in termini di rapidità e costi rispetto alle tecniche standard;

TECHNOLOGY READINESS LEVEL

Actual system completed and qualified through test and demonstration (TRL 8)

REFERENTE SCIENTIFICO

Prof. Alessandro Laio