A Jenny Baumeister il premio per la miglior tesi dell'Associazione Italiana di Psicologia

Jenny-Charlotte Baumeister, ex-studentessa della SISSA (sotto la supervisione della professoressa Raffaella Rumiati), si è aggiudicata il premio per la miglior tesi dell'anno dell'Associazione Italiana di Psicologia. La tesi, che ha ricevuto uno dei due premi messi in palio dall'AIP, è stata discussa da Baumeister nel 2015 e si intitola 'Physically Emotional - The role of embodied emotions from encoding to memory'. Supervisori della tesi sono Raffaella Rumiati e Francesco Foroni, ricercatore della SISSA.

La tesi si è focalizzata sull'embodied cognition, la teoria secondo la quale le nostre funzioni cognitive sono mediate dal nostro corpo. In particolare Baumeister ha approfondito il ruolo delle emozioni corporee nei processi di memoria.

Sito AIP 

SISSA

Newsletter

Please click here if you want to subscribe to our newsletter