The Thousand Faces of Nanotubes

Similar Nanomaterials behave differently. Why?

Nanotubes can be used for many things: electrical circuits, batteries, innovative fabrics and more. Scientists have noted, however, that nanotubes, whose structures appear similar, can actually exhibit different properties, with important consequences in their applications. Carbon nanotubes and boron nitride nanotubes, for example, while nearly indistinguishable in their structure, can be different when it comes to friction. A study conducted by SISSA/CNR-IOM and Tel Aviv University created computer models of these crystals and studied their characteristics in detail and observed differences related to the material’s chirality. The study was published in Nature Nanotechnology.

DOWNLOAD > Press release


Con i nanotubi si possono fare tante cose, circuiti elettrici, batterie, celle solari, ma anche tessuti innovativi e molto altro ancora. Gli scienziati hanno osservato però che nanotubi con strutture apparentemente molto simili possono esibire proprietà molto diverse, con conseguenze importanti nelle loro applicazioni. I nanotubi di carbonio e quelli di nitruro di boro, pur quasi indistinguibili nella loro struttura, possono essere molto diversi per quel che riguarda l'attrito. Uno studio SISSA/CNR-IOM/Università di Tel Aviv ha creato dei modelli al computer di questi cristalli e ne ha studiato le caratteristiche nel dettaglio, evidenziando differenze legate alla chiralità del materiale. La ricerca è stata pubblicata su Nature Nanotechnology

DOWNLOAD > Comunicato stampa

SISSA

Newsletter

Please click here if you want to subscribe to our newsletter