Il rogo di Città della Scienza

La SISSA esprime solidarietà e sconforto

Il giorno 4 marzo 2013, Città della Scienza il museo interattivo di Napoli, il più grande del nostro Paese, in una sola notte è stato distrutto da un incendio, di probabile origine dolosa. È una perdita enorme per la vita culturale della citta di Napoli e dell'Italia intera. Il Direttore della SISSA, Guido Martinelli esprime la solidarietà della Scuola per Città della Scienza, augurando una rapida ricostruzione del Museo.

"Un museo di livello internazionale, un gioiello paragonabile alla Villette o al Deutsches Museum di Monaco di Baviera, un simbolo della rinascita di Napoli, già in difficoltà per la disattenzione della politica nazionale e locale, è andato distrutto in un terribile incendio. Che sia stato fortuito o doloso non è il punto, in ogni caso gli scienziati italiani si impegneranno perché rinasca come dimostrazione dell'attenzione dell'intero paese verso la scienza e la cultura e della solidarietà nazionale per Napoli".

prof. Guido Martinelli, Direttore


On 4 March 2013 Città della Scienza, Naples' interactive museum, the largest in Italy, was destroyed overnight by a blaze, with evidence pointing to the likelihood of an arson. It is a huge loss for the city of Naples and for the entire nation. The Director of SISSA Guido Martinelli expresses the School's solidarity towards Città della Scienza, wishing for a rapid reconstruction of the Museum.

"A museum recognised at the international level, a true gem comparable to the Villette or Munich's Deutsches Museum, and a symbol of Naples' rebirth, already in difficulty due to the neglect on the part of national and local political institutions, was destroyed by a terrible fire. Whether the fire was caused by an accident or arson is not the point, since in any case Italian scientists will commit to its reconstruction as a demonstration of the attention of the whole country towards science and culture and of the national solidarity towards Naples."

prof. Guido Martinelli, Director

SISSA

Newsletter

Please click here if you want to subscribe to our newsletter