New Sciama Memorial Lecture at SISSA

How the green light was given for the gravitational wave search

The next Sciama Memorial Lecture will take place on 13 December 2017 at 5 p.m. at SISSA's Aula Magna Paolo Budinich. The event will be a "Special SISSA Colloquium" to commemorate the great theoretical astrophysicist Dennis Sciama. This year the seminar, entitled "How the green light was given for the gravitational wave search", will be given by Pawel Nurowski from Center for Theoretical Physics, Warsaw.

Introducing the talk, Prof. Nurowski explains: "The recent observations of gravitational waves began almost a century after the first theoretical prediction of their existence by Einstein in 1916. For many years after that, there were serious doubts (shared by Einstein himself) about how the calculations had been made and whether or not these waves would really exist. Interest faded and the doubts persisted up to the time of Einstein's death. Finally, in the mid 1950s, this was taken up again by a number of people who solved the problems involved, restoring faith in the waves being real and giving a "Green Light" for experimentalists to start looking for them. This talk will present an account of the history and personalities involved". The Sciama Memorial Lecture will be aimed at a general audience. You are all invited. (Image by Nasa)


Il 13 dicembre prossimo nell'Aula Magna Paolo Budinich della SISSA si terrà una nuova edizione della Sciama Memorial Lecture, l'evento che commemora la figura del grande astrofisico teorico Dennis Sciama. L'ospite di quest'anno, che terrà un seminario intitolato "How the green light was given for the gravitational wave search", sarà il professor Pawel Nurowski del Center for Theoretical Physics di Versavia.

Presentando il suo intervento, il professor Nurowski racconta: "Le recenti osservazioni nel campo delle onde gravitazionali sono arrivate circa un secolo dopo le prime predizioni teoriche della loro esistenza avanzate da Einstein nel 1916. Negli anni successivi, e per molto tempo, ci furono seri dubbi, condivisi dallo stesso Einstein, su come furono effettuati i calcoli e se queste onde esistessero davvero. L'interesse nel tempo sembrò svanire e i dubbi persistettero fino alla morte di Einstein. Finalmente, a metà anni '50, la questione fu ripresa da diversi scienziati che, risolvendo alcuni problemi, ristabilirono la fiducia nel fatto che le onde gravitazionali fossero un fenomeno reale, dando così il via alla loro ricerca sperimentale. Questo seminario racconterà la storia e le personalità coinvolte in questa vicenda". La Sciama Memorial Lecture è destinata al grande pubblico e si terrà in lingua inglese. Siete tutti invitati.

 

A cura dell'Ufficio Stampa

SISSA

Newsletter

Please click here if you want to subscribe to our newsletter