Laser Pulses Reveal Superconductors of the Future

New research published in Nature Physics

Another step forward towards superconductivity at room temperature: an experiment at the cutting edge of condensed matter physics and materials science has revealed that the dream of more efficient energy usage can turn into reality. An international collaboration, led by the scientists of Italy’s International School for Advanced Studies (SISSA) in Trieste, Università Cattolica di Brescia and Politecnico di Milano used suitably tailored laser pulses to snap the electronic interactions in a compound containing copper, oxygen and bismuth. They were thus able to identify the condition for which the electrons do not repel each other, that is an essential prerequisite for current to flow without resistance. This research opens new perspectives for the development of superconducting materials with applications in electronics, diagnostics and transport. The study has just been published in Nature Physics.

Download > Press release


Un altro passo avanti verso la superconduttività a temperatura ambiente. Un esperimento alle frontiere della fisica della materia rivela che il sogno di un’energia usata in modo più efficiente si può tradurre in realtà grazie a speciali materiali studiati dagli esperti di materia condensata. Per mezzo di impulsi laser opportunamente calibrati, per la prima volta un gruppo di ricerca internazionale guidato dagli scienziati della SISSA di Trieste, dell’Università Cattolica di Brescia e del Politecnico di Milano, ha “fotografato” l’interazione tra gli elettroni di uno speciale composto, contenente rame, ossigeno e bismuto, verificando che questi a temperature ordinaria non si respingono. Questa è una precondizione necessaria perché la corrente passi senza resistenza e costituisce, quindi, la base per i superconduttori del futuro. L’indagine potrebbe aprire importanti scenari per lo sviluppo di questi materiali da utilizzare nell’elettronica di consumo, nella diagnostica e nei trasporti. Lo studio è stato appena pubblicato su Nature Physics.

 Scarica > Comunicato Stampa

A cura dell'Ufficio Stampa

SISSA

Newsletter

Please click here if you want to subscribe to our monthly newsletter