Skip to content Skip to navigation

News

La denuncia dei "cervelli rientrati"

28 marzo 2013

Quattordici "cervelli in fuga" rientrati in Italia, fra cui due ricercatori della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati (SISSA) di Trieste, hanno inviato una lettera aperta al ministro Francesco Profumo per chiedere razionalità e tempi certi nelle procedure per continuare a fare ricerca nel nostro Paese. I vizi burocratici e la lentezza nei processi di valutazione, infatti, rischiano di lasciarli senza lavoro e costringerli a tornare all'estero.

> DOWNLOAD:

SISSA in festa

On Friday 11th May, SISSA opened its doors to Trieste organizing several events for schools and public: lectures, exhibitions, concerts and games. The theme of the day was "The sound, the hearing and the music", three elements that are representative of the topics studied at the School: neuroscience, mathematics and physics.

A short video sums the day. Enjoy!

Epidemia Zombie

Cosa fare nel caso di un'epidemia zombie? Se lo sono chiesto due studenti del Master in Comunicazione della Scienza della SISSA, che hanno affrontato in modo stravagante ma rigoroso il tema della comunicazione del rischio.Lo scenario apparentemente assurdo ha infatti molte similitudini con un'epidemia reale, come pure le (im)probabili reazioni da parte delle istituzioni e della popolazione. Il risultato è un divertente quanto accurato opuscolo informativo messo in vendita online per i più curiosi (o previdenti).

Ideas in The Castle

Sabato 23 giugno, ore 19 
Castello di San Giusto - Piazza della Cattedrale, 3 (Trieste) 

Un aperitivo che diventa un momento di incontro tra innovatori, giovani imprenditori e investitori.L'evento, nato grazie alla collaborazione tra il Master in Complex Actions della SISSA e The HUB Trieste, sarà un'occasione semplice e informale per presentare e condividere i propri progetti e le proprie idee imprenditoriali. Ospite d'eccezione della serata Kevin Johnson.

Dall'Emilia al Vesuvio

Venerdì 29 giugno, ore 16 
Circolo della Stampa di Trieste – Corso Italia, 13

L'Italia continua a tremare e sono trascorsi solo poco più di due anni dal terremoto che ha colpito l'Aquila. Sismologi, vulcanologi e geofisici vivono in costante allerta monitorando i movimenti del sottosuolo e le attività vulcaniche. Il 29 giugno 2012, presso il Circolo della Stampa di Trieste alle ore 16 gli studenti del secondo anno del Master in Comunicazione della Scienza della SISSA presentano l'evento " Dall'Emilia al Vesuvio, l'Italia a rischio tra faglie e vulcani".

Pages