PRESENTAZIONE DEL LIBRO LIBERTÀ DI MIGRARE

In collaborazione con ACCRI Trieste, La Cappella Underground e Laboratorio Interdisciplinare per le Scienze Naturali e Umanistiche della SISSA.

Sala “Bobi Bazlen” al piano terra di Palazzo Gopcevich,

22 novembre alla 18

PRESENTAZIONE DEL LIBRO LIBERTÀ DI MIGRARE di Valerio Calzolaio e Telmo Pievani alla presenza di Valerio Calzolaio, Gianfranco SCHIAVONE, presidente di Consorzio Italiano di Solidarietà e Sergio Nordio ARPA FVG OSMER

In collaborazione con ACCRI Trieste, La Cappella Underground e Laboratorio Interdisciplinare per le Scienze Naturali e Umanistiche della SISSA. 

Le specie umane migrano da almeno due milioni di anni: lo hanno fatto prima in Africa, poi ovunque e il risultato è che il quadro delle popolazioni umane si è arricchito: fughe, ondate, convivenze, selezione naturale, sovrapposizione tra flussi successivi, forse conflitti tra diverse specie umane, fino a Homo Sapiens. Il cervello è cresciuto e con esso la flessibilità adattativa e la capacità migratoria. Gli esseri umani sono evoluti anche grazie alle migrazioni: questa è una delle ragioni per cui garantire la libertà di migrare, soprattutto nel momento in cui i cambiamenti climatici, oltre che le emergenze politiche, sociali ed economiche, provocano flussi forzati. 

SISSA

Newsletter

Please click here if you want to subscribe to our newsletter