The Lars Onsager Prize goes to two JSTAT Directors

Marc Mezard, Director of the Ecole Normale Superieure, Paris, and Riccardo Zecchina, professor at the Politecnico di Torino, respectively Chief Scientific Director and Scientific Director of JSTAT (the SISSA/IOP owned Journal of Statistical Mechanics: Theory and Experiment) have won this year’s Lars Onsager Prize, an important international prize that will be assigned during the American Physical Society March Meeting to be held in Baltimore. The third recipient of this year’s prize is Giorgio Parisi,  professor at “La Sapienza” University, Rome.

The Lars Onsager Prize was  established in 1993 by Drs. Russell and Marian Donnelly in memory of the unique spirit of Lars Onsager and his passion for analytical results. The Prize is meant to recognize outstanding research in theoretical statistical physics including   quantum fluids. The prize has been awarded every year since 1997: it consists of $10,000 as well as a certificate citing the contribution made by the recipient.

 The three recipients have been awarded this year's prize "for groundbreaking work applying spin glass ideas to ensembles of computational problems, yielding both new classes of efficient algorithms and new perspectives on phase transitions in their structure and complexity."

The Lars Onsager Prize


A Marc Mezard, Direttore della Scuola Normale Superiore di Parigi, e Riccardo Zecchina, professore ordinario del Politecnico di Torino, rispettivamente Direttore Scientifico Responsabile e Direttore Scientifico di JSTAT (Journal of Statistical Mechanics: Theory and Experiment, di proprietà di SISSA/IOP) è stato attribuito il Premio Lars Onsager,  prestigioso riconoscimento internazionale che verrà loro assegnato in occasione del meeting di  marzo della American Physical Society, che si terrà a Baltimora. Il terzo vincitore di quest’anno è Giorgio Parisi, professore ordinario dell’Università “La Sapienza” di Roma.

Il premio Lars Onsager è stato fondato nel 1993 da Russell e Marian Donnelly, in memoria dello spirito unico e originale di Lars Onsager e della sua passione per i risultati analitici. Il premio vuole dare riconoscimento alla ricerca di altissimo livello nella fisica statistica teorica, inclusa quella sui fluidi quantistici. Il premio, assegnato ogni anno a partire dal 1997, consiste in una somma di 10mila dollari e un certificato che attesta il contributo dato dal vincitore.

Il riconoscimento è stato conferito ai tre vincitori “per il lavoro pionieristico che applica le idee sui vetri di spin a gruppi di problemi computazionali, portando sia alla creazione di nuove classi di algoritmi efficienti che a sviluppare nuove prospettive sulla struttura e sulla complessità delle transizioni di fase”.

Il Premio Lars Onsager

SISSA

Newsletter

Please click here if you want to subscribe to our newsletter